Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Tra gli arrestati, la madre di una delle ragazze

Reggio Calabria: prostituivano minorenni, arrestati


Reggio Calabria: prostituivano minorenni, arrestati
06/10/2009, 10:10

Quattro persone sono state arrestate a Motta San Giovanni, Comune in provincia di Reggio Calabria, per sfruttamento della prostituzione minorile. Infatti i quattro costringevano tre ragazze, di età intorno ai 15 anni, a prostituirsi anche con uomini anziani, intascando quasi tutto il ricavato. Sono indagati anche i clienti, per violenza sessuale aggravata, dato che sono stati quasi tutti identificati. Restano al vaglio degli inquirenti alcune posizioni, come quella di un ginecologo in servizio presso l'ospedale di Melito Porto Salvo, in quanto potrebbe essere stato complice del gruppo, facendo in modo da impedire che le ragazze avessero figli in conseguenza dei rapporti sessuali imposti. Una delle persone arrestate è la madre delle baby-prostitute; ma sono al vaglio anche le posizioni degli altri genitori.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©