Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scoperti questa mattina, alla riapertura delle udienze

Reggio Calabria: scatta l'allarme bomba, ma sono solo petardi


Reggio Calabria: scatta l'allarme bomba, ma sono solo petardi
07/01/2010, 09:01

REGGIO CALABRIA - E' scattato l'allarme, questa mattina, davanti alla'aula bunker del Tribunale di Reggio Calabria, quando un custode ha notato degli oggetti con una miccia seminascosti da altri rifiuti, vicino all'ingresso degli automezzi. Immediatamente sono accorsi gli artificieri di Carabinieri e Polizia, che hanno transennato la zona e cominciato a verificare. Per fortuna, era solo un falso allarme, probabilmente causato dallo stato di tensione che si è creato dopo la bomba della settimana scorsa. Infatti, si trattava solo di alcuni petardi inesplosi, nascosti sotto altri rifiuti della notte di Capodanno. Dato che le udienze sono riprese solo oggi, non è dato sapere da quanto tempo stanno lì. Comunque gli artificieri li hanno disinnescati, in modo da evitare qualsiasi problema, e poi hanno dato il via libera.
Intanto oggi
vertice investigativo in Prefettura, al quale parteciperanno anche il Ministro degli Interni Roberto Maroni e il Ministro della Giustizia Angelino Alfano

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©