Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo

Regionali Campania: rissa davanti al seggio, sei arresti nel napoletano


Regionali Campania: rissa davanti al seggio, sei arresti nel napoletano
29/03/2010, 12:03

Due rappresentanti di lista di partiti opposti (Pd e Pdl) e altre quattro persone sono state arrestate nel napoletano per una rissa davanti a un seggio elettorale. I carabinieri sono intervenuti ieri sera tardi a Pomigliano d'Arco, in via Grosseto, dinanzi il seggio elettorale insediato presso la scuola elementare "Sandro Pertini" dopo una segnalazione di una rissa in atto. Raffaele Panico, 27enne, gia' noto alle forze dell'ordine, rappresentante di lista del Pdl; Franco Leone, 37enne, anche lui gia' noto alle forze dell'ordine, rappresentante del Pd; Giovanni Leone, 41enne incensurato; Carmine Leone, 24enne incensurato; Antonio Angiolelli, 23enne, gia' noto alle forze dell'ordine; e Pasquale Passarelli, 28enne incensurato, sono ora tutti ritenuti responsabili di rissa aggravata. La lite violenta era nata perche' Franco Leone aveva reiteratamente accusato Panico di fare voto di scambio. I due sono passati alle mani e i fratelli di Leone sono intervenuti in sua difesa; cosi' altri hanno 'sostenuto' con le mani le ragioni di Panico. I sei sono stati anche medicati alla clinica "Villa dei Fiori" di Acerra e al pronto soccorso dell'Ospedale "Apicella" di Pollena Trocchia per traumi contusivi vari guaribili tra i 2 e 3 giorni. Gli arrestati sono ora in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati