Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Regione. Da domenica il workshop sulle città del futuro


Regione. Da domenica il workshop sulle città del futuro
30/09/2011, 16:09

Inizia domenica 2 ottobre a Ravello, e proseguirà il 3 e il 4 a Napoli a Castel dell’Ovo, il primo dei due incontri di preparazione della sesta edizione del World Urban Forum, in programma sempre a Napoli dall’1 al 7 settembre del 2012.

Il workshop di domenica, lunedì e martedì, “Le città del futuro”, è dedicato al tema della sostenibilità ambientale e dell’urbanizzazione.

Si terrà contestualmente alla Giornata mondiale di UN-Habitat in Messico e vedrà la partecipazione di oltre 30 sindaci provenienti da tutto il mondo.

A novembre, invece, ci sarà il primo incontro annuale del “Club dei Governatori” delle regioni che affacciano sul Mediterraneo.

Entrambe le iniziative si inseriscono nell’evento mondiale “Forum universale delle culture 2013”, la cui quarta edizione è in programma a Napoli.

I lavori del workshop si apriranno domenica mattina alle 10,45 alla Cappella Villa Rufolo di Ravello con i saluti del sindaco della cittadina Paolo Vuilleumier e la presentazione del presidente della Fondazione Forum Nicola Oddati.

Interverranno il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, la delegata del presidente della Provincia Antonella Basilico, la direttrice di progetto del World Urban Forum Mariam Lady Yunusa e l’assessore alla Promozione culturale della Regione Campania Caterina Miraglia.

E’ prevista la partecipazione, tra gli altri, dei sindaci e dei rappresentanti istituzionali di Auckland (Nuova Zelanda), Caracas (Venezuela), Lima (Perù), Solola (Guatemala), Nampula (Mozambico), Parakou (Benin), Palembang (Indonesia), Auroville (Belgio) ed Essen (Germania), e degli esponenti di UN – Habitat di Nairobi Banji Oyelaran Oyeyinka, Lagos Abosede Bolaji Francisco Hon e New York Paul Connet.

Un – Habitat è l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di favorire una urbanizzazione sociale ed ambientale sostenibile. Il report biennale delle attività svolte e gli impegni dell’Agenzia per il futuro sono al centro dell’appuntamento con il World Urban Forum.

“E’ – sottolinea il presidente Caldoro – il primo di una serie di rilevanti appuntamenti che vedranno Napoli e la Campania al centro dell’attenzione mondiale.

“Dopo l’incontro con i sindaci, seguirà a novembre quello del Club di Napoli dei Governatori delle regioni mediterranee, frutto dell’intesa siglata con il ministro Frattini nel giugno scorso.

“Si tratta di due prestigiose iniziative che anticipano il WUF 2012 e il Forum universale del 2013 e che contribuiranno a rilanciare nel modo migliore l’immagine del nostro territorio in tutto il mondo”, conclude Caldoro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©