Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il legale: diffamano Berlusconi. La replica: guardi puntata

Report e le ville ad Antigua: scontro Ghedini-Gabanelli


Report e le ville ad Antigua: scontro Ghedini-Gabanelli
17/10/2010, 18:10

ROMA - Il programma Rai Report finisce nel mirino di Niccolò Ghedini. A fare scattare l’ennesima strigliata che ha il sapore di censura preventiva nei riguardi della giornalista Milena Gabanelli sono stati i titoli apparsi sui maggiori quotidiani nazionali relativi all’inchiesta delle procure di Milano e Palermo sull’acquisto da parte di Silvio Berlusconi di una serie di immobili sull’isola di caraibica di Antigua. Il deputato Pdl, nonché legale del premier, avverte la Rai: sarebbe “davvero grave” se andasse in onda la puntata di stasera preannunciata da “articoli totalmente fuorvianti e palesemente diffamatori - ribatte Ghedini - poiché si basano su assunti già dimostratisi insussistenti. La vicenda è già stata ampiamente trattata dai giornali alcuni mesi or sono e tutte le delucidazioni e i documenti pertinenti erano stati ampiamente offerti ma negli articoli non se ne tiene minimamente conto”. “Come risulta dagli atti - spiega ancora Ghedini- il presidente Berlusconi ha regolarmente acquistato un terreno in Antigua pagandolo con regolare bonifico e indicandolo nella denuncia dei redditi. Negli anni successivi, con regolari fatture, assistite da stati di avanzamento lavori, bolle di accompagnamento e consegne nonché perizie, sono stati pagati i lavori di costruzioni e arredo con altrettanto regolari bonifici da banca italiana a banca italiana. Tale denaro è stato quindi versato in Italia alla società costruttrice dell'immobile”. Ghedini inoltre ribadisce che “tutta la documentazione è a disposizione per qualsiasi controllo in assoluta trasparenza. L'immobile - prosegue il legale - è attualmente e regolarmente intestato al presidente Berlusconi e non già a fantomatiche società offshore e non vi è nessuna indagine né in merito ai trasferimenti di denaro e né in merito all'immobile. E' evidente quindi la strumentalità delle ricostruzioni offerte che saranno perseguite nelle sedi opportune. Sarebbe davvero grave se la Rai mandasse in onda un programma con notizie così insussistenti e diffamatorie e senza alcun contraddittorio”. Milena Gabanelli, dal canto suo, assicura che il programma andrà in onda: "Per il momento non ho nessun sentore di censure preventive, invito l'avvocato Ghedini a guardare la puntata e poi a fare le sue considerazioni”.  “Immagino che l'avvocato Ghedini -aggiunge- non abbia visto la puntata, quindi dovrebbe avere la pazienza di vederla e poi di dire cio' che pensa. La puntata non parla di nessuna irregolarita', la domanda che ci si pone e' un'altra: ovvero, chi e' il reale proprietario della societa' che ha venduto i terreni, da cui il presidente del Consiglio ha comprato i terreni, questa e' la domanda. Ghedini -conclude Gabanelli- e' l'avvocato del premier e quindi fa il suo lavoro, noi facciamo il nostro".
 
 

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©