Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"RESA DELLO STATO" SE SAVIANO LASCIA IL PAESE


'RESA DELLO STATO' SE SAVIANO LASCIA IL PAESE
15/10/2008, 14:10

"Roberto Saviano ha deciso di andare via dall'Italia? Se ciò dovesse accadere davvero, rappresenterebbe una drammatica resa dello Stato": lo dice in una nota il consigliere regionale del Pdl Luca Colasanto, vicepresidente della commissione speciale Politiche giovanili, occupazione e Disagio sociale, a proposito delle intenzioni annunciate dallo scrittore di trasferirsi all'estero per un certo periodo. "Saviano non si deve sentire solo - aggiunge il consigliere - con lui ci sono le persone oneste, i lavoratori, gli imprenditori che giornalmente faticano le cosiddette 'sette camicie' per andare avanti, i professionisti che non cedono alle tentazioni". "Dunque, la stragrande maggioranza dei campani è con Saviano e non certamente con la camorra - conclude Colasanto la guardia per la sicurezza dell'autore di Gomorra è altissima. E le parole del Presidente della Repubblica, del ministro della Gioventù e del vicecapo della Polizia confermano che lo Stato ed il Governo sono schierati a difesa di Roberto Saviano e delle persone perbene".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©