Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dopo 4 giorni sospese le ricerce di Giuseppe Allegretti

Responsabile Vorwerk Folletto disperso nel Po. "Non perdiamo la speranza"


Responsabile Vorwerk Folletto disperso nel Po. 'Non perdiamo la speranza'
12/11/2009, 13:11

CREMONA - Vorwerk Folletto ringrazia la comunità di Casalmaggiore (Cremona) per l’impegno nella ricerca di Giuseppe Agostini, 47 anni di Lavis, responsabile di distretto per l’azienda, caduto nel Po assieme ad altre 15 persone sabato scorso, ma, sfortunatamente, unico a essere stato trascinato via dalla corrente.

"Il dispiegamento di mezzi da parte delle autorità è stato totale -dice Patrizio Barsotti, presidente dell’azienda- .
Il sindaco Claudio Silla si è interessato direttamente alla vicenda, dando asilo ai superstiti e mettendo a disposizione tutte le risorse possibili al fine di ridurre al minimo i disagi e favorire il ritrovamento di Giuseppe. Con lui ringraziamo le squadre speciali dei vigili del fuoco e dei carabinieri che hanno partecipato alle ricerche. Ma anche la comunità locale, che ha visto un gran numero di cittadini impegnarsi volontariamente per dare il proprio aiuto".

I responsabili di vendita Vorwerk Folletto si trovavano al ristorante “Km 415,4” per un pranzo di lavoro. Ed è proprio al termine del pasto che la tragedia ha colpito. Il gruppo si è spostato su una chiatta attigua al ristorante per scattare una foto ricordo, ma la zattera non ha retto il peso, rovesciandosi e gettando tutti, compreso il proprietario del ristorante, in acqua. Purtroppo Agostini è stato l’unico a non raggiungere la riva, trascinato via dalla corrente. A ormai quattro giorni dall’accaduto, carabinieri e vigili hanno annunciato che le ricerche sono sospese.

"Anche nei momenti ludici l’imponderabile è sempre in agguato -commenta Barsotti-. Quelle persone si trovavano riunite con le famiglie, com’è nella tradizione della nostra azienda, per celebrare un importante risultato di vendita. Ma il destino, a volte, sa essere spietato. E proprio per la famiglia di Agostini invito tutti a non perdere la speranza. Non molliamo, non fermiamoci".

L’azienda è pronta ad attivarsi anche in sede legale, qualora fosse accertata la morte di Agostini. Conclude Barsotti: "Assicuriamo fin da ora il nostro supporto alla famiglia per ogni iniziativa che si rendesse necessaria a individuare eventuali responsabilità per la dinamica dell’accaduto".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati