Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

“Riabilitare con amore”, iniziativa del Forum sociosanitario

Il presidente Bova: “Pazienti non sono numeri ma persone”

“Riabilitare con amore”, iniziativa del Forum sociosanitario
18/10/2017, 12:04

CASTEL MORRONE – “Il Forum sociosanitario cristiano si batte da sempre per diffondere la cultura dell’umanizzazione della medicina. E’ evidente, infatti, che gli ammalati, se curati con competenza, accoglienza, ascolto, se seguiti bene e se ‘studiati’ attentamente per le loro patologie, possono andare più facilmente verso la guarigione, incorrendo in un numero minore di complicanze”. Ad affermarlo è Aldo Bova, presidente nazionale del Forum sociosanitario cristiano e primario emerito dell'Ortopedia dell'ospedale San Gennaro di Napoli, il quale aggiunge: “Nel campo della riabilitazione, in particolare, il rapporto amorevole tra medici e riabilitatori e pazienti è indispensabile per condurre soggetti fragili e deboli da una condizione di ridotta abilità ad una condizione di buona funzionalità”. “Stiamo avviando una capillare attività di sensibilizzazione in giro per l'Italia per 'ricordare' agli operatori del mondo della salute che i pazienti non sono numeri e non possono essere trattati come macchine da riparare in officina”, sottolinea Bova che annuncia un’iniziativa dal titolo “Riabilitare con amore”, in programma domani 19 ottobre (ore 10.30) nell’auditorium della clinica Villa delle Magnolie di Castel Morrone. Previste le relazioni di don Carmine Arice, superiore generale del Cottolengo e già direttore nazionale dell’Ufficio della Pastorale della salute; di Vincenzo Saraceni, segretario nazionale Associazione Medici Cattolici Italiani, già ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Università “La Sapienza” di Roma e dello stesso Aldo Bova.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©