Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo è un 44enne residente a Trecase

Ricatta l'ex amante, arrestato dai carabinieri


Ricatta l'ex amante, arrestato dai carabinieri
07/04/2010, 21:04

TORRE DEL GRECO – Arriva da Torre del Greco una storia di tradimenti e ricatti nel più classico stile della “commedia all'italiana”. In questo caso, però, invece del consueto lieto fine, una persona è stata arrestata dai carabinieri con l'accusa di estorsione.
La trama racconta di una lei, una 21enne residente nella città del corallo che tradisce il marito con un 44enne di Trecase.
Al termine della relazione sentimentale tra i due, l'amante inizia a minacciare la donna di rivelare il rapporto extraconiugale al marito. In cambio del suo silenzio, l'uomo costringe la giovane a cedergli la sua automobile.
La 21enne, però, forse non potendo giustificare l'improvvisa “scomparsa” della vettura, decide di confessare tutto al coniuge tradito.
Nonostante ciò, l'amante continua nel suo ricatto stavolta chiedendo a moglie e marito, la somma di 1000 euro per la restituzione del veicolo. A questo punto la coppia si rivolge alle forze dell'ordine denunciando l'accaduto.
Ad entrare in azione i carabinieri della stazione di Torre del Greco che, d'accordo con i coniugi ricattati, hanno assistito all'incontro tra i tre per la consegna dei 1000 euro. Prelevato il denaro, l'amante 44enne è stato immediatamente bloccato dai militari torresi.
L'uomo, volto già noto alla giustizia per precedenti reati, è dunque finito in manette con l'accusa di estorsione e per lui si sono aperte le porte del carcere napoletano di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©