Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Riccio: abbiamo sistemato gli immigrati di via Avvenire


Riccio: abbiamo sistemato gli immigrati di via Avvenire
01/05/2010, 18:05

“I cittadini migrati richiedenti asilo e rifugiati che occupavano l'edificio in via dell'Avvenire a Pianura, hanno liberato spontaneamente l'immobile e da stasera hanno una sistemazione consona ad un vivere che può dirsi civile”. È quanto dichiara l'assessore alle politiche sociali del Comune di Napoli Giulio Riccio.
“L'Amministrazione Comunale si è attivata – continua Riccio - per assicurare, a tutti loro, una sistemazione temporanea in uno stabile in via Brin e presso il centro di prima accoglienza “Grazia Deledda”.
“È stata assunta una decisione importante che mette al sicuro cittadini che vivevano in condizioni disagiate in uno stabile dichiarato, da dopo il terremoto dell'80, pericolante e che abbisognavano di aiuto e tutela. Napoli – sottolinea Giulio Riccio - è sempre al fianco dei più deboli e anche in questa occasione ha mostrato il suo vero volto di città accogliente e solidale”.
“Reputo doveroso ringraziare tutte le persone che hanno dato la loro disponibilità ai migranti per raggiungere i luoghi a loro destinati, i servizi sociali del Comune, la terza direzione centrale del Comune, Napoli Sociale, gli operatori dell'unità mobile del Comune, le organizzazioni sindacali CGIL-CISL-UIL e Rdb, il movimento antirazzista napoletano e tutti quei cittadini che, in queste ore, ci hanno mostrato la loro solidarietà e vicinanza. Questa – conclude l'assessore Riccio – è la Napoli che vogliamo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©