Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Ricercato da aprile, Tullio Grasso preso in villeggiatura


Ricercato da aprile, Tullio Grasso preso in villeggiatura
10/07/2009, 19:07

Tullio Grasso, 35 anni, napoletano, destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip di Napoli il 16 aprile scorso, è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Napoli a Cetara (Salerno), dove era in vacanza con moglie e figlio. L’uomo è accusato di aver promosso, diretto e partecipato ad una associazione per delinquere finalizzata all’impiego di denaro ed alla attribuzione fittizia di valori di provenienza delittuosa nel settore dei giochi pubblici e delle scommesse. Tullio Grasso, fratello di Renato Grasso, attualmente detenuto, è stato individuato nei pressi del porto, mentre si stava recando in spiaggia, poco lontano dall’appartamento preso in affitto per 15 giorni. La figlia era già in spiaggia, insieme ai nonni materni. Per sfuggire alla cattura il trentacinquenne ha esibito la patente del cognato, ma è stato smascherato: il documento non era stato contraffatto, nemmeno la fotografia era stata sostituita. L’uomo è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©