Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Ricercatori precari del Pascale scende in campo il Ministero


Ricercatori precari del Pascale scende in campo il Ministero
18/05/2017, 08:34

NAPOLI - Si ritorna a parlare di stabilizzazione dei ricercatori precari del Pascale. A scendere in campo questa volta è il Ministero alla Salute. Oggi pomeriggio, il direttore generale dell’Istituto dei tumori di Napoli, Attilio Bianchi, il direttore sanitario, Rosa Martino, il direttore amministrativo, Carmine Mariano, accompagnati dagli onorevoli del Pd, Antonella Ciaramella e Leonardo Impegno, sono stati ricevuti a Roma dal sottosegretario del ministero alla Salute, Davide Faraone.
Il manager del Pascale ha sottolineato che <il più grande istituto dei tumori del Mezzogiorno ha raggiunto in questi anni livelli di eccellenza e questo è stato possibile, oltre all’impegno del personale, anche dei ricercatori precari. Ecco perché è necessario che si arrivi al più presto a una loro stabilizzazione>. Ciaramella e Impegno hanno fatto presente la disponibilità del presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, qualora vengano individuati percorsi utili a sostenere eventuali soluzioni a riguardo. Il sottosegretario, Faraone ha garantito che seguirà attentamente il problema raccordandosi con il Dipartimento della Funzione Pubblica e con i rappresentanti regionali al fine di addivenire a una soluzione quanto più immediata possibile. Il rappresentante del governo ha dato appuntamento alla direzione del Pascale al prossimo mese.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©