Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

L'ex capo della Mobile accusato di complicitá con la camorra

Riciclaggio, chiesti 4 anni per Vittorio Pisani - video


.

Riciclaggio, chiesti 4 anni per Vittorio Pisani - video
02/10/2013, 11:33

NAPOLI - É infamante l'accusa di complicitá con la camorra nell' affair ristorazione e riciclaggio nel quale é coinvolto l'ex capo della squadra mobile Vittorio Pisani, le cui frequentazioni, e in seguito rivelazioni dei pentiti, sono costate il bene suoremo della credibilitá. Capitolo conclusivo, o quasi, é stato scritto ieri dal Pm Sergio Amato e della collega Enrica Parascandalo che per Pisani hanno chiesto 4 anni proprio su quegli intrecci tra il mondo della ristorazione napoletana delle famiglie Iorio e Potenza, e il fiume di denaro riciclato dai clan della camorra in queste attivitá imprenditoriali. In 3 ore di requisitoria i magistrati hanno spiegato al giudice le modalitá con le quali avveniva il riciclaggio e il ruolo di Pisani all'interno di una vicenda basata anche e soprattutto sulle rivelazioni del pentito Lo Russo che tira in ballo l'ex numero uno della squadra mobile in qualitá di "copertura" alle azioni criminose. Il ruolo sostanziale di Pisani, da quello che emerge dalla requisitoria, é fondamentalmente di depistaggio su episodi che avrebbero potuto rendere chiaro il meccanismo alla basa del quale poggiava il rapporto tra le aziende e la malavita. Intanto i legali di Pisani, Nugnes e Cerino si preparano a ribattere punto per punto quello che emerso dalla requisitoria dei pm che considerano " elementare" e frutto di "mera suggestione". La prossima udienza é fissata per il 29 ottobre.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©