Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Riciclaggio, De Gregorio: “Mia posizione è chiara, fiducia nel Riesame”


Riciclaggio, De Gregorio: “Mia posizione è chiara, fiducia nel Riesame”
21/10/2009, 12:10


“La Procura di Napoli trasforma una debitoria in riciclaggio. Pensavo di aver chiarito la mia posizione nel corso degli interrogatori cui mi sono sottoposto prontamente ogni volta che si è ritenuto necessario”. Lo ha detto il senatore Sergio De Gregorio, presidente della delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare della Nato e leader nazionale del movimento politico “Italiani nel mondo”.
“I fatti, relativi all’anno 2005 e quindi a un periodo nel quale non ero ancora stato eletto senatore, descrivono la radiografia di un piccolo imprenditore che in un’area difficile cerca di combattere tra mille difficoltà. Non voglio pensare a una persecuzione, ma i resoconti della stampa sottolineano che un giudice terzo si è già pronunciato al riguardo, descrivendo la reale verità dei fatti, altro che riciclaggio! La richiesta di custodia cautelare mi sembra addirittura abnorme, riferita a fatti circostanziati dei quali sono chiari la ricostruzione e lo sviluppo. Sono fiducioso nel giudizio del Riesame e non mi sottrarrò a nessuna responsabilità. Ho la coscienza tranquilla e mi auguro che questa vicenda possa rappresentare, per il Tribunale di Napoli, il banco di prova affinché l’ordine giudiziario ritrovi serenità al suo interno. Mi spiace non poter replicare e difendermi con una conferenza stampa, ma sarebbe difficile farlo dal letto di un ospedale. Da cattolico rivolgo una preghiera anche nei confronti di chi mi descrive come un malfattore. Chi mi conosce, sa che sono una persona perbene e sono contento che un gip se ne sia accorto”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©