Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ricostruzione a L'Aquila: nove indagati

Inchiesta sui lavori di ristrutturazione questura capoluogo

Ricostruzione a L'Aquila: nove indagati
28/07/2011, 13:07

La Procura della Repubblica dell’Aquila ha emesso nove avvisi di garanzia sui fatti legati ali lavori per la ricostruzione della questura, dopo la distruzione del terremoto. Il reato ipotizzato è di abuso d’ufficio per: Giuliano Genitti, Lorenzo De Feo, Carlo Clementi, Giovanni Guglielmi, e quattro esponenti interni ed esterni del comitato tecnico amministrativo tutti provenienti da Roma. In pratica i lavori della questura erano stati affidati d’urgenza alla ditta Inteco spa, destituita successivamente dall’incarico. Era stata bandita successivamente una nuova gara d’appalto, indetta da Donato Carlea, e vinta poi dall’associazione temporanea d’imprese Nidaco-Califel. L’importo sarebbe oscillato dai 3 milioni di euro ai 18 milioni di euro, motivo per cui sono scattate le indagini.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©