Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ridley Scott prende casa a Roma


Ridley Scott prende casa a Roma
28/05/2013, 10:52

Roma, 28 Maggio 2013 – Dopo Madonna, Al Pacino, William Defoe e le intramontabili gemelle Kessler, all’infinito elenco di vip che, sedotti dal suo fascino, vogliono vivere nella Città Eterna si aggiunge anche il nome di Ridley Scott. Già qualche giorno fa, durante le riprese romane dell’attesissima serie The Vatican,  l’autore di capolavori come AlienBlade Runner, Thelma & Louise e, naturalmente, il Gladiatore, aveva fatto trapelare indiscrezioni sull’intenzione di acquistare un immobile di prestigio nella città che gli ha rubato il cuore. Ora a conferma dell’interessamento da parte del regista più volte candidato all’Oscar, la dichiarazione sfuggente dell’incaricato dell’Agenzia Immobiliare Pasquarelli di Roma che sarebbe stato recentemente contattato da un membro dello staff di sir Scott. Tra le varie proposte dell’agenzia romana, il regista inglese avrebbe messo gli occhi su un magnifico appartamento in via Vincenzo Tiberio nell’esclusivo quartiere di collina Fleming, una zona che ultimamente sta riscuotendo un grande successo tra i vip. L’intermediario ha infatti ammesso di avere tra i propri clienti grandi nomi dello spettacolo: “Anche se fossimo stati contattati non potrei darle questa informazione. Garantiamo la massima privacy dei nostri clienti o presunti tali, altrimenti non continueremo a fare questo mestiere da 60 anni!” Il lussuoso appartamento da oltre 350mq, è dotato di cinque locali e quattro bagni, un romantico chiostrino interno, giardino, lavanderia, una zona notte isolata e tranquilla con una grande camera padronale con bagno, terrazzino privato e un mini appartamento adiacente per il personale di servizio. Fiore all’occhiello di un immobile di grande impatto, questo luminosissimo piano terra costituisce il connubio ideale fra un appartamento di grande rappresentanza e gli ampi spazi esterni degni di una dimora di campagna in perfetto stile british, il tutto reso ancora più esclusivo dalla vastissima terrazza che lo circonda e da cui è possibile vedere il fantastico skyline capitolino. Ad attrarre il regista sarebbe stata l’assoluta riservatezza che un palazzo di questo genere, perfettamente inserito in un contesto di alto livello, gli garantirebbe. Vi sono infatti tre differenti ingressi di servizio, un magnifico salone virtualmente inaccessibile anche ai paparazzi più avventurosi e muniti di teleobiettivo e un servizio di guarderia armato, visto che a pochi passi da quella che potrebbe diventare la sua abitazione, vive un altro inquilino doc, l’ambasciatore del Principato di Monaco in Italia. Il prezzo? “Solo” 2 milioni e mezzo di euro! spiccioli per una star che ha un patrimonio stimato intorno ai 200 milioni di dollari e che non bada a spese quando si tratta di un progetto a cui tiene. Dopo aver raccontato la Roma antica, ora il regista si è innamorato della sua versione moderna e non sembra intenzionato a lasciarsi sfuggire l’occasione di vivere la sua Dolce Vita.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©