Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'incidente ha provocato la morte di un uomo di 34 anni

Rieti, crolla una palazzina per fuga di gas


Rieti, crolla una palazzina per fuga di gas
02/12/2010, 19:12

RIETI - A Gamagna, in provincia di Rieti, una palazzina è crollata, provocando la morte di un 34enne. Si tratta di Davide Zecchi, il cui corpo è stato rinvenuto sotto le macerie dell'edificio. A causare l'incidente potrebbe essere stata una fuga di gas. "Il crollo ha riguardato un edificio di due piani, è caduto il primo e la mansarda. Le cause dell'esplosione sono ancora al vaglio, sono in corso tutte le verifiche ma allo stato attuale non risulta siano coinvolte altre persone" ha detto il responsabile dei Vigili del Fuoco di Rieti, Massimiliano De Santis. La vittima, ha riferito il vigile, "aveva circa 35 anni e probabilmente era l'unico abitante della casa. Al momento stiamo mettendo in sicurezza la scena dell'intervento e non risultano problemi per altre abitazioni vicine". La palazzina di tre piani è completamente distrutta. Il crollo è avvenuto nella frazione di Sant'Ippolito di Gamagna, una frazione composta da poche case, ed ha coinvolto anche due auto che sono rimaste sotto le macerie. Una donna - dovrebbe essere la zia dell'uomo rimasto ucciso - è stata "miracolata" pur essendo all'interno della palazzina. Sono ancora in corso le indagini da parte dei vigili del fuoco per verificare le cause dell'esplosione. Sul posto sono intervenuti un'automedica e un'ambulanza del 118 e due mezzi dei vigili del fuoco.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©