Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

4 mesi di reclusione non cambia flebo e pannnolone

Rifiutò assistenza ad alcuni pazienti, condannato infermiere


Rifiutò assistenza ad alcuni pazienti, condannato infermiere
16/04/2011, 10:04

BOLOGNA – continuano i casi di malasanità nel nostro Paese. Questa volta un triste episodio ha avuto il suo epilogo pochi giorni fa, quando il Tribunale di Bologna ha condannato a 4 mesi di reclusione un infermiere 42enne dell'ospedale Sant'Orsola Malpighi di Bologna, per omissione di atti d'ufficio. L'uomo, nel giugno del 2005, avrebbe rifiutato l'assistenza a due pazienti anziani. Sembra che, nonostante le ripetute richieste da parte dei malati ricoverati in medicina d'urgenza, l'infermiere si sia rifiutato in un caso di cambiare il pannolone ed in un altro di sostituire una flebo.
L'uomo avrebbe tentato di difendersi spiegando che in quell'occasione c'erano troppi pazienti da assistere e dunque per lui era impossibile riuscire a rispondere a tutte le richieste. Dalla ricostruzione dei fatti sarebbe emersa invece una diversa versione. Secondo quanto riportato sul quotidiano “Il Resto del Carlino”, l'uomo aveva già subito un altro procedimento disciplinare per fatti di diversa natura ed era stato spostato in un laboratorio non a contatto con pazienti

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©