Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Non sono considerati nullatenenti

Rifiutato il bonus bebè alla figlia di Totò Riina


Rifiutato il bonus bebè alla figlia di Totò Riina
19/06/2017, 10:25

CORLEONE (PALERMO) - La figlia più piccola di Totò Riina, Lucia, ha visto respinta la sua richiesta del bonus bebè, che spetta alle persone di basso reddito che hanno un figlio. Il motivo ufficiale per cui la domanda è stat respinta è che era stata presentata in maniera incompleta. La stessa domanda è stata avanzata poi dal marito, Vincenzo Bellomo, ma anche questa è stata respinta, perchè presentata fuori tempo massimo. 

Ma qui il problema potrebbe essere più profondo. Infatti, anche se Lucia Riina e il marito formalmente sono dei nullatenenti, c'è il problema del patrimonio del boss dei boss. Un patrimonio occulto, gestito tramite prestanomi, che però in parte la magistratura ha individuato. Ma lo stesso Riina, parlando con un compagno di carcere, disse che anche se la magistratura gli avesse tolto un terzo di quello che ha, lui sarebbe rimasto ricco. A dimostrazione che le proprietà sono tante e molto remunerative. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©