Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Alla luce nuovi intrecci tra politica e camorra

Rifiuti, arresti nel casertano


Rifiuti, arresti nel casertano
04/02/2009, 07:02

La Dia, i carabinieri e la guardia di finanza di Caserta stanno eseguendo dalle prime ore del mattino decine di ordinanze di custodia cautelare in carcere per reati ambientali a conclusione di un'indagine sull'ecomafia in provincia di Caserta. Tra i destinatari dell'ordinanza ci sono Sergio Orsi -fratello di Michele ucciso in un agguato di stampo camorrista a Casal di Principe il 1 giugno dal gruppo di fuoco con a capo il killer Giuseppe Setola - e Giuseppe Valente, ex presidente del consorzio 'Ce4' e di 'Eco4'. Michele Orsi, secondo la Dda, è stato ucciso per aver iniziato a rilasciare dichiarazioni ai Pm dell'antimafia sull'intreccio tra camorra e politica. In atto ci sono anche diversi sequestri di beni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©