Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'obiettivo è rimuovere la spazzatura entro Natale

Rifiuti, arrivano camion e 400 militari


.

Rifiuti, arrivano camion e 400 militari
29/11/2010, 12:11

NAPOLI - Arrivano da tutta Italia trenta autocompattatori e 400 militari con un obiettivo, rimuovere i rifiuti in Campania entro Natale. Il tenente generale Mario Morelli coordina i militari che da stamattina sono impegnati con camion e mezzi per la movimentazione terra al fianco di consorzi e aziende incaricati di far sparire dalle strade la spazzatura.
 Intanto con la raccolta nel fine settimana sono state rimosse 1400 tonnellate di immondizia. Un risveglio migliore per i cittadini rispetto a una settimana fa quando per le strade c’erano 3300 tonnellate di rifiuti.
Stamattina ne erano 2300. Proprio ieri infatti sono arrivati i camion da Roma e arriveranno da ogni parte d’Italia per smaltire 250 tonnellate al giorno negli impianti di Avellino, Benevento e Caserta. L’assessore all’Igiene del Comune Paolo Giacomelli prevede che fra sette giorni le strade potrebbero essere pulite, ma è già polemica.
Non sono dello stessa idea i tecnici perché secondo loro nulla è stato fatto. E il dubbio è: una volta esauritesi le discariche dove finirà la spazzatura? Ma l’assessore Giacomelli promette una riunione operativa per effettuare in venti piazze della città la raccolta umido – secco e spiega che se in periferia le strade sono più pulite, la situazione più difficile resta al centro storico. Il presidente della Provincia Luigi Cesaro è ottimista e dichiara che  il piano concordato con il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi verrà realizzato completamente.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©