Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rifiuti: Bonavitacola (Pd), crisi di Governo non agevola superamento emergenza


Rifiuti: Bonavitacola (Pd), crisi di Governo non agevola superamento emergenza
12/11/2010, 16:11


NAPOLI - "L' emergenza che si trascina da alcune settimane è aggravata dallo stato di totale confusione che sta contraddistinguendo l'azione del Governo nazionale, della Regione e della Provincia di Napoli". Cosi' Fulvio Bonavitacola, parlamentare campano del Partito Democratico. "Dopo le promesse del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, sulla non apertura di Cava Vitiello, sono saltate ben tre sedute del Consiglio dei Ministri che, come annunciato, avrebbero dovuto approvare un decreto legge per affrontare l'emergenza - continua Bonavitacola - tradurre in norme effettive tali promesse, approvare procedure e criteri per individuare i siti anche sostitutivi di quelli aboliti per affrontare l'emergenza (Terzigno e Serre), e la costruzione dei nuovi termovalorizzatori nei termini proposti dai Comuni di Napoli e Salerno" spiega Bonavitacola. "Bisogna evitare il rischio che la confusione politica nazionale sulle sorti del governo possa rinviare a tempo indeterminato l'adozione di misure governative non piu' differibili. Il Pd non si sottrarra' nelle sedi competenti a contribuire in modo responsabile a superare la crisi e regolare il rientro nella gestione ordinaria del ciclo dei rifiuti in Campania" conclude Bonavitacola.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©