Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rifiuti: Chiaiano; protesta in piazza contro Bertolaso


Rifiuti: Chiaiano; protesta in piazza contro Bertolaso
04/02/2009, 21:02

I comitati civici che si oppongono alla realizzazione della discarica di Chiaiano, a Napoli, hanno dato vita a una protesta nei confronti del sottosegretario per l'emergenza rifiuti Guido Bertolaso. Circa cinquanta membri del presidio permanente di Chiaiano si sono dati appuntamento nel pomeriggio di fronte a palazzo Salerno, in piazza del Plebiscito per contestare Bertolaso che risulta indagato dalla procura di Napoli nell'ambito dell'inchiesta ''Rompiballe''. ''Non si puo' permettere - ha detto Pietro Rinaldi del presidio permanente - che la discarica di Chiaiano venga gestita da dei potenziali criminali. Ogni atto del sottosegretario e del suo staff dovrebbe essere sospeso in attesa degli sviluppi dell'inchiesta''. I membri del presidio hanno poi criticato la recente ordinanza con cui sono stati stanziati 850mila euro per la bonifica dalla cava di Chiaiano. Un'ordinanza tardiva, a detta dei rappresentanti dei comitati. ''Dopo due mesi dalla messa in sicurezza della discarica, si sono verificate frane e smottamenti. E l'amianto era un pericolo anche quando noi ne abbiamo denunciato la presenza diversi mesi fa'', ha proseguito Rinaldi. I manifestanti torneranno in piazza venerdi' 6 febbraio, per ''la marcia della rabbia degna di Chiaiano'', corteo che partira' alle 13.30 dalla rotonda Titanic, al confine con il comune di Marano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©