Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rifiuti: da Pompei 3mila lettere a premier, no alla discarica


Rifiuti: da Pompei 3mila lettere a premier, no alla discarica
15/10/2010, 13:10


POMPEI (Na) - Tremila bambini delle scuole di Pompei hanno inviato una lettera al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per chiedergli di "non costruire una seconda discarica a Terzigno". Accompagnati dal primo cittadino, dai docenti e dai genitori i piccoli manifestanti "anti-discarica" hanno raggiunto piazza Bartolo Longo e consegnato le lettere ai responsabili della Protezione Civile che le hanno raccolte nel furgone di servizio e poi consegnate al personale dell'ufficio postale di via Sacra. Il sindaco Claudio D'Alessio ha detto: "é stato molto bello vedere mano nella mano tutti i bambini delle scuole di ogni ordine e grado che, in modo composto ed educato, hanno sfilato per il corteo cittadino ed inviato al Presidente del Consiglio la loro richiesta di eliminare dal Parco del Vesuvio la programmata seconda discarica. Mi auguro che la presidenza del Consiglio dei Ministri recepisca i sentimenti trasmessi dai più piccoli che lottano per avere un futuro sereno e scevro da condizionamenti che interessa la loro sana crescita".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©