Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

RIFIUTI: DIMINUISCONO LE TONNELLATE MA SONO SEMPRE TANTE


RIFIUTI: DIMINUISCONO LE TONNELLATE MA SONO SEMPRE TANTE
24/04/2008, 11:04

Sono circa trecento le tonnellate di rifiuti che giacciono lungo le strade di Napoli: una quantità leggermente diminuita rispetto a ieri, quando ne erano circa 400. Intanto oggi ci potrebbe essere un incontro tra il commissario straordinario per l'emergenza rifiuti, Gianni De Gennaro, e i rappresentanti delle istituzioni di Avellino per cercare di mettere a punto un piano, per l'Irpinia, che riesca a trovare il consenso anche dei cittadini e degli enti locali. Oltre allo stoccaggio delle ecoballe, nell'impianto di Cdr di Avellino, in località Pianodardine, l'ipotesi del commissariato prevede per l'Irpinia, l'apertura di due mega discariche a Savignano Irpino e nel territorio dell'alta Irpinia presso cui conferire complessivamente quasi tre milioni di tonnellate di rifiuti: un'ipotesi nient'affatto condivisa dal sindaco di Avellino e dal presidente della Provincia che promettono battaglia.   Per Napoli, invece, in virtù di un maggiore conferimento che si è riusciti ad ottenere verso il sito di stoccaggio di Ferrandelle e verso i treni diretti in Germania, si spera di non registrare, nuovamente, un ritorno alla piena emergenza.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©