Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Digos di Napoli indaga sugli scontri dei giorni scorsi

Rifiuti, dodici molotov trovate a Terzigno


Rifiuti, dodici molotov trovate a Terzigno
03/10/2010, 12:10

Dodici bottiglie molotov sono state trovate dagli agenti della Digos di Napoli a Terzigno, nel napoletano; le bombe incendiarie erano nascoste lungo il percorso che i camion percorrono per sversare i rifiuti compattati nella discarica. Nei giorni scorsi, si sono verificati scontri tra forze dell’ordine e manifestanti che si oppongono all’apertura di una seconda discarica nel Parco nazionale del Vesuvio e nell’area dell’ex cava Vitiello. La polizia sta cercando in queste ore di identificare i partecipanti e gli autori degli assalti a polizia e carabinieri che hanno provocato svariati feriti tra le forze dell'ordine ma anche gli autori dei raid contro gli autocompattatori alcuni dei quali distrutti dalle fiamme. Nel corso di una conferenza stampa che si terrà in Questura verranno rivelati anche altri particolari su questa indagine che comunque non ha portato al momento ad alcun arresto.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©