Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Natale: disastro annunciato, Napoli non sarà pulita

Rifiuti, i conferimenti pubblicati sul Web

Il Comune aggiornerà i dati sul proprio sito

.

Rifiuti, i conferimenti pubblicati sul Web
23/12/2010, 16:12

NAPOLI - I conferimenti autorizzati dalla Regione, monitorabili minuto per minuto in Rete. E' la decisione del Comune di Napoli, che dal 22 dicembre pubblica sul proprio sito internet i dati relativi ai siti dove la Regione permette di scaricare.
Al momento, ci sono 2100 tonnellate di rifiuti per le strade di Napoli, e la raccolta, secondo i dati forniti finora e relativi alla settimana dal 20 al 26 dicembre, procede al ritmo di 1500 tonnellate al giorno. Mancano, però, i dati relativi allo stir di Giugliano e, per alcuni giorni, a quello di Caivano. La produzione stimata in questi giorni (destinata probabilmente a salire) è di 1400 tonnellate, un aumento di 200 giornaliere rispetto a quanto registrato nei giorni scorsi.

A Natale, intanto, mancano pochi giorni e non è chiaro grazie a quale miracolo le strade di Napoli verrebbero ripulite. L'unico provvedimento straordinario è il tentativo di ripulire il centro messo in campo dal Comune di Napoli che ieri notte ha mobilitato venti compattatori. Una raccolta straordinaria ha consentito di rimuovere la scorsa notte, oltre alla produzione quotidiana, circa 400 tonnellate di spazzatura dalle strade di Napoli. C'è preoccupazione però per quello che accadrà nei prossimi giorni (ovvero tra Natale e Santo Stefano) perchè, fanno sapere sempre dal Comune, al momento non sono ancora giunte indicazioni dall'ufficio flussi della Regione dei luoghi dove poter andare a scaricare i rifiuti.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©