Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

RIFIUTI ILLEGALI: DUE ARRESTI IN CAMPANIA


RIFIUTI ILLEGALI: DUE ARRESTI IN CAMPANIA
04/12/2008, 10:12

Arrestati due imprenditori titolari della Sem, societa' ecologica meridionale, impegnata nel settore smaltimento rifiuti in Campania. Si tratta di Pasquale Di Giovanni e Giuseppe Buttone, fratello di Maria, moglie del capo clan Domenico Belforte, capo zona di Marcianise, legato al clan dei Casalesi. Maria Buttone e Domenico Belforte da tempo sono rinchiusi in carcere a regime detentivo 41 bis. I due imprenditori -arrestati in base a un decreto di fermo emesso dai Pm antimafia Falcone, Ribera e Conso per i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso ed estorsioni aggravate dal metodo mafioso- gestivano gli impianti di smaltimento di fanghi in tre comuni della provincia di Caserta: Orta di Atella, Cuma e Marcianise. Sono stati accusati di taglieggiare gli altri imprenditori del settore in provincia di Caserta e di imporre la propria ditta negli appalti. Sono tuttora in atto sequestri di beni e impianti da parte della guardia di finanza e dei carabinieri del Noe.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©