Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli e la sua spazzatura

Rifiuti: navi in Olanda, ma restano i dubbi


.

Rifiuti: navi in Olanda, ma restano i dubbi
27/12/2011, 15:12

NAPOLI – Qualcosa pare muoversi sul fronte spazzatura specie in merito alle tanto acclamate navi che dovranno trasferire i rifiuti partenopei in Olanda. E’ notizia di queste ore che il bastimento lascerà le coste olandesi domani con rotta Napoli. Una volta raggiunta la sua destinazione ci vorranno altre 3 o 4 giorni per caricare le balle provenienti dagli stir dell’hinterland partenopeo, per poi ripartire alla volta di Rotterdam. Un grande risultato, un vero e proprio regalo della befana per Napoli che vedrebbe così concretizzato il primo invio di circa 300 tonnellate di eco balle entro l’epifania. Si è aspettato fin troppo ha replicato de Magistris, in considerazione anche delle dichiarazioni rese durante il periodo estivo che davano le navi in partenza già da settembre. Ma ciò che per il comune è una manna dal cielo, per la regione Campania è solo una mega operazione mediatica dei cui ritorni pubblicitari ne beneficiano de Magistris e company. Su questo fronte di scontro si inserisce l’assessore regionale all’ambiente Giovanni Romano che chiosa: “in Olanda andranno tutti quei rifiuti che già si bruciano gratis nel termovalorizzatore di Acerra”.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©