Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

RIFIUTI, NON ANCORA ULTIMATI I LAVORI PER L'INCENERITORE DI ACERRA


RIFIUTI, NON ANCORA ULTIMATI I LAVORI PER L'INCENERITORE DI ACERRA
23/01/2009, 11:01

Devono ancora essere portati a termine i lavori per la realizzazione dell'inceneritore nel comune di Acerra, la cui apertura era stata annunciata dal governo in tempi brevi. A renderlo noto è il sindaco di Acerra, Espedito Marletta: "L'amministrazione comunale non è stata informata e non sono in grado di darle nessuna informazione riguardo l'apertura dell'inceneritore - afferma il primo cittadino del comune alle porte di Napoli - Vado una volta alla settimana a vederlo. Ci sono ancora delle opere di miglioramento da fare. L'ansia mediatica di aprire subito l'impianto a tutti i costi deve rispettare le misure di sicurezza". ''Ancora non è stata certificata - spiega Marletta - la fine dei lavori da parte della commissione di collaudo. Tutta questa fretta, che fa parte del gioco mediatico, ci disturba. I tempi di apertura sono nell'ordine di qualche mese e sono tempi diversi da quelli annunciati dal governo. C'è tutto un lavoro ancora da fare rispetto all'ossessione di aprire al più presto questo inceneritore''. "L'inceneritore - aggiunge - non deve essere un carico ulteriore, il territorio deve essere trattato e modificato prima. Bisogna diminuire questo carico ambientale per poter trovare compatibilità con l'accensione dell'inceneritore. Poi abbiamo chiesto a Berlusconi un impegno simile anche per il polo pediatrico. Perché - conclude il sindaco - non fa un intervento di questo genere che risolverebbe molti problemi nel territorio?"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©