Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rifiuti, Palmieri: “Fallimento purtroppo prevedibile, necessaria discarica, serve termovalorizzatore”


Rifiuti, Palmieri: “Fallimento purtroppo prevedibile, necessaria discarica, serve termovalorizzatore”
21/06/2011, 17:06

“Il fallimento dei cinque giorni di De Magistris, talmente scontato che alla fine, sebbene dispiaciuti, ne abbiamo preso atto persino con benevolenza, rischia ora di diventare il fallimento dei sei mesi: non si discutono le buone intenzioni del sindaco e dell’assessore all’ambiente ma non è certo con quel primo atto di giunta, una riedizione ideologica di quanto già approvato e coperto finanziariamente dalla passata amministrazione (con la sola novità del ‘no’ ad un termovalorizzatore voluto all’epoca dal centrosinistra), che si potranno liberare stabilmente e in tempo utile le nostre strade dai rifiuti”.

Così il consigliere comunale Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud al Consiglio comunale di Napoli, per il quale “è necessario guardare oltre un Piano che per andare a regime necessiterà di tempi lunghissimi e del radicamento di una cultura e di una mentalità che appare al di là da venire. Non basta infatti individuare siti per la trasferenza temporanea dei rifiuti e avviare una raccolta porta a porta che per raggiungere certe percentuali bisognerà attendere anni. E’ invece urgente mettere in piedi una vera e propria discarica che ci consenta di superare indenni lo scoglio dei prossimi mesi così come è è necessario dotare la città in tempi brevi di un termovalorizzatore che la renda autosufficiente perché se l’obiettivo di una differenzia è giusta, quello del cosiddetto ‘rifiuti zero’ è pura utopia”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©