Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rifiuti, Salvini: “A gennaio un’emergenza annunciata” -video

Per il ministro servono termovalorizzatori, Acerra non basta

.

Rifiuti, Salvini: “A gennaio un’emergenza annunciata” -video
16/11/2018, 14:35

NAPOLI - A Napoli, per presiedere la riunione del Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica, Salvini parla di migranti, della situazione del Vasto, delle baby gang, del condono a Ischia e dell’inasprimento di pene per gli spacciatori.

Ma è soprattutto sull’emergenza ambientale che Salvini si sofferma, nel corso di una conferenza stampa in Prefettura, attaccando Comune e Regione sul fronte rifiuti e invitando il sindaco De Magistris a “mangiarsi i rifiuti” se è contrario ai termovalorizzatori.

"Temo si rischi il disastro ambientale, si rischia emergenza a livello mondiale, sia sanitaria e sociale. Non c'è programmazione e c'è incapacità"- spiega  Matteo Salvini -  Se uno pensa male, e non sono io, potrebbe supporre che non si è fatto niente perchè qualcuno ha interesse perchè non si faccia nulla. E' a rischio la salute dei cittadini come in  nessuna altra regione italiana". E rincarando la dose, aggiunge: “Occorre il coraggio di dire che serve un termovalorizzatore per ogni provincia perché se produci rifiuti li devi smaltire. A metà gennaio va in manutenzione l'unico termovalorizzatore della regione – prosegue - è in pratica una emergenza annunciata".

Il ministro dell’Interno ci va giù duro: "C'è veramente una incapacità folle - aggiuge - dall'emergenza del 2008 siamo tornati indietro, ma nessun miglioramento. Non vorrei doverli imporre - afferma - abbiamo sentito tutto. Se c'è di mezzo la salute dei bimbi e c'è incoscienza da parte di pubblici amministratori allora si può anche imporre. Stiamo parlando della salute di milioni di persone - aggiunge - a meno che de Magistris non sia disposto a fare un unicum mondiale e anche la Regione. Se trovano una localizzazione bene - ha concluso -altrimenti ci pensiamo noi”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©