Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rifiuti: sequestrati discarica abusiva e cantiere a Napoli


Rifiuti: sequestrati discarica abusiva e cantiere a Napoli
03/09/2013, 14:19

Una discarica abusiva dietro l'ippodromo di Agnano e un cantiere edile del Vomero, i cui rifiuti venivano direttamente sversati in strada, sono stati sequestrati oggi a Napoli dalla Polizia Municipale nell'ambito di uno specifico servizio. La discarica di Agnano è stata individuata in via delle Murate, dove gli agenti hanno trovato alcune tonnellate di materiale di risulta, come guaine, isolanti, macerie e altro, che ormai rendeva impossibile la circolazione stradale per circa 50 metri. Al Vomero, invece, sono stati trovati circa 150 metri cubi di rifiuti speciali provenienti da un cantiere edile allestito in via San Martino e riguardanti un ex hotel. Per recuperare gli scarti si è reso necessario l'impiego di alcuni mezzi meccanici e la chiusura della strada. I responsabili della ditta sono stati denunciati e obbligati al ripristino dello stato dei luoghi. Per quello che concerne Agnano, nei prossimi giorni è previsto un intervento di bonifica dell'Asia. Al Vomero è stato anche sequestrato un furgone carico di materiale di risulta probabilmente diretto proprio ad Agnano. Il conducente è' stato multato. "Oggi il reparto diretto dal Capitano Enrico Del Gaudio - ha commentato il vice sindaco Tommaso Sodano - ha individuato l'ennesimo ingente abbandono di rifiuti speciali sulla pubblica via. Nonostante le continue attività di prevenzione e di informazione promosse da enti e associazioni per il rispetto dell'ambiente, ditte senza scrupoli continuano ad abbandonare scarti nocivi delle loro attività sulla strada formando discariche e degrado anziché munirsi di contratti di smaltimento con le ditte specializzate". "L'operazione di oggi ha riguardato la discarica di via delle Murate ad Agnano, già oggetto nei mesi scorsi di controlli con accertamento dei responsabili degli abbandoni di rifiuti speciali", ha concluso Sodano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©