Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rifiuti, Trenta: “200 militari a presidio dei siti in Campania” -video

Il ministro: "Lo Stato è più forte e lo dimostrerà"

.

Rifiuti, Trenta: “200 militari a presidio dei siti in Campania” -video
07/11/2018, 13:47

NAPOLI - Stiamo pensando a circa 200 militari da impiegare per il presidio dei siti di stoccaggio dei rifiuti in Campania, soprattutto per quelli più a rischio. In questi giorni sono in stretto contatto con il ministro Costa per coordinare un piano di intervento a 360 gradi”.

Lo dice in un’intervista a “Il Mattino” il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, assicurando il massimo supporto anche anche dell’Esercito per i roghi che negli ultimi mesi stanno affliggendo gli impianti di trattamento dei rifiuti nella cosiddetta “Terra dei Fuochi”; non ultimo l’incendio allo Stir di Santa Maria Capua Vetere.
In queste ore, dunque, conferma lo stesso ministro Trenta, a Palazzo Baracchini si lavora in stretto contatto con il ministero dell’Ambiente per stabilire le forze da impegnare ed i siti da presidiare. Intanto, il ministro della Difesa annuncia che il 19 novembre sarà in Campania, con l’intero governo, per un Consiglio dei Ministri ad hoc sulla Terra dei Fuochi: “Ho dato la piena disponibilità della Difesa a dare il massimo supporto, - dice la Trenta - perché chi crede di intimorirci si troverà davanti a un muro. Lo Stato è più forte e lo dimostrerà. Nel Consiglio dei Ministri che terremo in Campania metteremo a disposizione concretamente tutte le nostre energie. Dipenderà ovviamente anche dalle richieste che riceveremo, ma posso assicurare – conclude il ministro della Difesa - che siamo pronti a fare il massimo”

 

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©