Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Intercettato, parlava con i boss della Sacra Corona Unita

Riina contro il Pm Di Matteo: "Corleone non dimentica"


Riina contro il Pm Di Matteo: 'Corleone non dimentica'
05/12/2013, 15:24

MILANO - Ancora una volta, Totò Riina minaccia il Pm di Palermo Nino Di Matteo. Infatti, è stata resa nota una intercettazione ambientale, registrata durante l'ora d'aria nel carcere dove è Riina. Parlando con alcuni boss della Sacra Corona Unita, con cui divide l'ora d'aria, Riina ha detto: "Questo Di Matteo non ce lo possiamo dimenticare. Corleone non dimentica". E quando uno degli interlocutori gli ha fatto presente che il Pm era stato portato in una località riservata, il boss mafioso è stato esplicito: "Tanto sempre al processo deve venire". 
Questa intercettazione è stata fatta il 14 novembre scorso, il giorno dopo rispetto a quello in cui era stata pubblicata sui giornali un'altra intercettazione in cui il boss della mafia minacciava Di Matteo e la conseguente decisione di spostare il Pm in una località riservata per motivi di sicurezza.
Entrambe le intercettazioni saranno allegate al fascicolo del processo sulle trattative tra Stato e mafia.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©