Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ci sono anche altri reati contestati agli indagati

Rimborsi sanitari ai parlamentari, 5 indagati per truffa


Rimborsi sanitari ai parlamentari, 5 indagati per truffa
18/10/2013, 17:12

NAPOLI - La Procura di Napoli ha iscritto nel registro degli indagati l'ex deputato irpino Marco Pugliese, oltre al gestore, all'amministratore e a due collaboratori di un centro fisioterapico. L'accusa per tutti è di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e al falso. 
Secondo quanto ipotizzato dal Pm John Woodcock, il centro Fisiodomus agiva anche come una cartiera, cioè una società creata per emettere fatture false, senza nessuna attività dietro. Per questo il Pm ha chiesto alla Camera dei Deputati l'acquisizione di tutti i rimborsi medici di Pugliese, per verificare quali e quanti siano i rimborsi medici provenienti da questo istituto e presentati alla Camera per il rimborso. 
Come è noto, i Parlamentari hanno la possibilità di ottenere il rimborso di ogni spesa medica - per sè, i familiari e i conviventi - semplicemente presentando la relativa fattura.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©