Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si tenta di capire chi ha commesso l’errore

Rimini, ambulanza in luogo sbagliato. Morto


Rimini, ambulanza in luogo sbagliato. Morto
28/03/2013, 21:45

RIMINI – Chiama il 118 ma giunge al luogo sbagliato e, dunque, per arrivare a destinazione impiega circa 20 minuti in più del dovuto. È accaduto a Rimini dove un ciclista colpito da infarto è morto a casa del ritardo dei soccorsi che – giunti sul luogo – non hanno potuto far altro che costatarne il decesso.

La Procura di Rimini ha aperto un fascicolo per omicidio colposo contro persone da identificare. Un atto dovuto per la Procura, che dovrà capire come sono andate le cose e a chi è imputabile il fatale errore che è costato la vita al ciclista. La tragedia è accaduta il 20 marzo scorso quando un 49enne è stato colto da malore mentre era in bicicletta con un amico.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©