Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

I tre travolti da una Golf guidata da un 68enne

Rimini, investiti sulle strisce: nonni morti, nipote grave


Rimini, investiti sulle strisce: nonni morti, nipote grave
27/05/2009, 17:05

Stavano attraversando la strada insieme al nipotino di 3 anni, quando una Golf li ha investiti in pieno. E’ successo a Rimini, poco prima delle undici di oggi. I tre stavano attraversando via Euterpe, sulle strisce pedonali, poco distante dal centro sportivo Garden.

La coppia di anziani coniugi era andata a prendere il nipotino al centro sportivo e stava tornando verso l’automobile, parcheggiata a pochi metri di distanza. L’impatto è stato tremendo. I tre sono stati scaraventati a circa dieci metri, sull’asfalto. La nonna, E. C., 65 anni, è morta sul colpo. Il marito, G. V., 74 anni, è stato trasportato d’urgenza in ospedale, ma è spirato poche ore dopo. In gravissime condizioni anche il piccolo, che al momento dell’impatto era in braccio al nonno, per il quale si è reso necessario il ricovero.

L’incidente si è verificato sotto gli occhi di una pattuglia della Guardia di Finanza che transitava in zona. I finanziari hanno riferito che l’automobile, guidata da un 68enne sanmarinese, procedeva a velocità sostenuta. Sul posto sono subito intervenuti gli uomini dei soccorsi e la polizia di Rimini per i rilievi di rito. La strada è rimasta chiusa al traffico per circa due ore.

Per Roberto Biagini, assessore comunale alle Politiche per la Sicurezza e alla Polizia Municipale, “prima dei controlli occorre modificare un comportamento collettivo e individuale. Bisogna, in alcuni casi, parlare di veri e propri omicidi e regolare le leggi di conseguenza”. La strada, sulla quale sono attivi controlli sistemici, ha un limite di velocità di 30 chilometri all’ora.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©