Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un elicottero porta cibo e strumenti di comunicazione

Rimorchiata la Costa Allegra: arriverà in porto domani

La nave è trainata dal peschereccio francese “Trevignon”

Rimorchiata la Costa Allegra: arriverà in porto domani
28/02/2012, 09:02

SEYCHELLES – Non è più alla deriva la “Costa Allegra”, rimasta bloccata in pieno Oceano Indiano ieri, dopo un incendio in sala macchine e conseguente avaria ai motori. La nave italiana, infatti, è stata rimorchiata dal peschereccio francese “Trevignon”, che nella tarda serata di ieri è riuscito a raggiungerla e adesso la sta trainando verso Desroches, una delle isole delle Seychelles. Qui l’arrivo è previsto per domani alle 15, ora italiana (le 12 locali): le operazioni di traino, infatti, stanno procedendo molto lentamente, ad una velocità media di due nodi, ma ciò che importa è che a bordo stiano tutti bene. Solo una volta arrivata all’isola Desroches, conferma la Guardia Costiera, verrà deciso il da farsi.
Intanto, un elicottero partito stamattina da Mahè, sta arrivando sul luogo dove si trova la nave “Costa Allegra”, per portare cibo e strumenti di comunicazione (telefoni satellitari e radio VHS). A quanto riferisce la compagnia, “il tempo è buono” e “gli ospiti sono stati invitati a preparare i loro bagagli in giornata, per essere pronti quando sarà il momento di sbarcare”.
A bordo della nave sono presenti 1049 persone, di cui 636 passeggeri di varie nazionalità e 413 membri di equipaggio. Di questi, 212 sono italiani: 126 passeggeri e 86 membri dell’equipaggio. “Non ci sono problemi per la sicurezza e per i passeggeri italiani della nave, secondo quanto confermato dalle autorità locali”, ha detto il console delle Seychelles, Claudio Izzi. A bordo della “Costa Allegra” c’è anche un team di fucilieri di Marina del Reggimento San Marco in servizio antipirateria: la rotta, infatti, incrocia aree considerate a rischio.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©