Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

RINGIOVANIVANO AUTO USATE: 65 DENUNCIATI


RINGIOVANIVANO AUTO USATE: 65 DENUNCIATI
12/04/2008, 10:04

"Ringiovanivano" auto usate, come Ferrari o Porsche, ma soprattutto utilitarie, facendo andare indietro il contachilometri anche di 100.000 km.   Sessantacinque persone, fra titolari di autosaloni e tecnici, che provvedevano al "ritocco", sono state denunciate all'autorità giudiziaria, nell'ambito dell'operazione 'Car Lifting' condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria di Massa Carrara.  Sotto la lente delle fiamme Gialle sono finiti circa 40 autosaloni , fra cui anche alcuni concessionari ufficiali, operanti in Toscana,Liguria ed Emilia Romagna. Dietro alla truffa non vi erano solo gli autosaloni ma un vero circuito di "professionisti del  contachilometri ", ossia tecnici che, contattati dagli autosaloni e spesso anche da privati, prestavano la loro opera, con l'ausilio di sofisticate apparecchiature, e manomettevano i chilometri delle auto usate. Nelle mani di questi specialisti finivano non solo automobili ma anche moto ed imbarcazioni, soprattutto Yacht a motore.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©