Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Rione Traiano, smantellata piazza di spaccio: tre arresti


Rione Traiano, smantellata piazza di spaccio: tre arresti
09/09/2011, 15:09

Nel rione traiano i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di napoli bagnoli hanno arrestato per detenzione abusiva di arma da fuoco e ricettazione sorianiello alfredo, 43 anni, residente in via catone, detto “alfredo o’ biondo”, ritenuto esponente di spicco del clan camorristico “grimaldi” operante a soccavo e rione traiano, sorianiello fortunato, figlio di alfredo, 21 anni, e de rosa silvio, 20 anni, tutti già noti alle forze dell'ordine.

Dopo indagini i militari dell’arma su via catone hanno fatto irruzione in un basso fortificato, adibito a piazza di spaccio, sorprendendo i 3 in possesso di una pistola calibro 6.35 con matricola abrasa e caricata con 3 cartucce, rinvenuta sopra un mobile e pronta all’uso, di un bilancino elettronico di precisione con tracce di cocaina e vario materiale per il taglio ed il confezionamento di stupefacenti.

Il locale terraneo era protetto oltre che da porte blindate e cancellate, anche da un sofisticato sistema wi-fi di video sorveglianza con 3 telecamere nascoste e dotate di un sistema per la visione notturna, installate lungo le vie di accesso alla piazza di spaccio che trasmettevano le immagini ad un televisore da 40 pollici e ad un telefono iphone. Durante l’operazione sono stati rimossi ostacoli fissi quali porte blindate e inferriate, posizionati a protezione della piazza di spaccio al fine di ostacolare l’ingresso delle forze dell'ordine. Gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©