Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rischio emorragia. Grave Schumacher dopo incidente sci



Rischio emorragia. Grave Schumacher dopo incidente sci
29/12/2013, 22:52

ALTA SAVOIA - "Michael Schumacher è in condizioni critiche dopo l'incidente occorsogli mentre sciava". Questa la nota diffusa dall'ospedale in cui il pluricampione del mondo di F1 è attualmente ricoverato.

In precedenza anche fonti mediche dirette avevano sostenuto via radio e sul proprio sito che le condizioni di 'Schumi' erano in peggioramento parlando appunto di "stato critico" e di "emorragia cerebrale in corso".

In ospedale sarebbe anche arrivato il professor Gerard Saillant, proveniente da Parigi, che operò il ferrarista dopo l'incidente di Silverstone (1999). 

Il pluricampione del mondo di Formula1 è rimasto coinvolto in una caduta mentre stava sciando fuori pista insieme al figlio 14enne nella località di Meribel, sulle Alpi francesi. Dopo il trasferimento in elicottero in ospedale, l'esito degli accertamenti aveva già evidenziato un grave trauma cranico.  

Indossava il casco ma ha battuto la testa su una roccia. Nel pomeriggio ha subito un intervento neurochirurgico. Secondo alcuni sirti francesi avrebbe avuto un’emorragia cerebrale. 

Una giornata che si era aperta con dichiarazioni rassicuranti rilasciate poco dopo la caduta da Christophe Gernignon-Lecomte, direttore generale dell'ente Meribel Tourisme: "La polizia sta indagando per capire cosa ha provocato l'incidente. La caduta è avvenuta alle 11.07 circa mentre sciava fuoripista. Ha sbattuto la testa contro una roccia e i soccorsi sono intervenuti rapidamente, alle 11.15. E' stato issato e portato 
in ospedale a Moutiers. Era scioccato, un po' agitato, ma cosciente. Potrebbe trattarsi di un trauma cranico, ma non dovrebbe essere nulla di grave". 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©