Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Riscossione bollo auto: 15 arresti a Torino

Affidati appalti a società private senza regolare gara

Riscossione bollo auto: 15 arresti a Torino
29/11/2012, 10:27

TORINO - L’accusa è di associazione a delinquere, corruzione, concussione e turbativa d’asta. Finiscono in manette a Torino quindici persone, tra funzionari pubblici e dirigenti di società private che si occupano di riscossione del bollo auto regionael. L’operazione è stata eseguita dai carabinieri di Torino in Piemonte, Veneto e Campania. Le società ottenevano appalti per riscuotere il bollo senza lo svolgimento di una gara, grazie all’appoggio dei funzionari. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal gip Giuseppe Salerno, su richiesta del pm Giancarlo Avenati Bassi. 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©