Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Due comunioni nello stesso locale, scatta la scintilla

Rissa alla comunione, si pestano i parenti dei festeggiati


Rissa alla comunione, si pestano i parenti dei festeggiati
04/06/2012, 14:06

ROMAGNANO (MASSA CARRARA) - Una domenica come le altre, iniziata con una comunione, è finita con una maxirissa, una probabile denuncia e un conto salatissimo da pagare. Questo il resoconto di quanto accaduto in un ristorante di Romagnano, in provincia di Massa Carrara, dove si celebravano due comunioni, una di un bambino di Massa e una di un bambino di Carrara.
Ad un certo punto due bambini, dei due diversi gruppi, che giocavano insieme a rincorrersi, sono caduti. Uno degli adulti intervenuti, secondo quanto appurato, avrebbe preso per un orecchio il bambino dell'altro gruppo, rimproverandolo. Il padre del bambino è intervenuto a difesa del figlio, e da lì si è partiti con insulti, spinte, fino alla lite finale. Non estranea alla vicenda è anche la rivalità tradizionale tra massesi e carraresi. Alla fine i gestori hanno chiamato aiuto alle forze dell'ordine: non meno di 20 persone, tra poliziotti, carabinieri, finanzieri, uomini della Polmare, vigili urbani e persino due pattuglie della vigilanza. Alla fine due degli ospiti sono stati medicati all'ospedale, mentre i Carabinieri stanno verificando se è il caso di aprire indagini a carico di qualcuno.
Intanto i gestori del ristorante hanno di fatto sbattuto fuori tutti i clienti e cominciato a fare l'inventario dei danni subiti, per eventuali risarcimenti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©