Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rissa tra coniugi: arrestati entrambi a Napoli


Rissa tra coniugi: arrestati entrambi a Napoli
15/12/2011, 14:12

Ieri sera, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno denunciato in stato di libertà una coppia di cittadini romeni per le reciproche lesioni procuratesi nel corso di una violenta lite.

La coppia abita in un terraneo di Vico Palazzo Pinto dove ieri sera, nel corso di una lite si sono accoltellati a vicenda.

I poliziotti sono giunti sul posto verso le 20.15 in seguito ad una telefonata al 113 che segnalava la lite in corso.

Entrati nell’appartamento, oltre a stoviglie sparse ovunque e piatti rotti, hanno rinvenuto numerose macchie di sangue. Al centro di una stanza, in piedi e con le mani ferite ed insanguinate, hanno trovato I.S., cittadino romeno che li ha subito avvicinati. L’uomo ha quindi riferito di aver appena avuto un diverbio con la moglie e che da un’iniziale discussione ne era scaturita una lite violenta. La donna aveva poi cercato di colpirlo con un coltello e sempre secondo quanto da lui riferito, per difendersi dai fendenti si era ferito alle mani. Dopo l’aggressione la donna si era allontanata dall’abitazione.

I poliziotti hanno pertanto chiesto l’intervento di personale sanitario a mezzo 118 che ha subito condotto il romeno presso l’Ospedale Loreto Mare. Dopo essere stato medicato i medici lo hanno giudicato guaribile in 10 giorni.

Contemporaneamente, gli agenti hanno rinvenuto vicino l’ingresso dell’abitazione coppia, subito fuori l’uscio, un cacciavite ed un coltello di circa 20 centimetri di lunghezza e sporco di sangue.

Verso sera è stata rintracciata anche M.A., la convivente dell’uomo: si sera recata presso uno studio medico per farsi curare le ferite procuratesi nel corso della lite con il marito. La donna è stata subito condotta in ospedale per le ferite riportate alle mani ed alla calotta cranica. La donna ha subito riferito agli agenti di essere stata accoltellata dal marito nel corso di una violenta lite.

I coniugi romeni sono stati quindi identificati e denunciati in stato di libertà entrambi per lesioni aggravate.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©