Cronaca / Rosa

Commenta Stampa

Capodanno: “Dopo poco meno di un mese dalla prima comparsa"

Ritorna al Vomero il “moving shop”


Ritorna al Vomero il “moving shop”
23/07/2012, 09:38

“ Il “moving shop” è tornato nuovamente anche a Napoli – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari – Difatti, dopo poco meno di un mese dal suo primo avvistamento, avvenuto il 22 giugno scorso, un furgone Ape rosso, carico di vestiti, ha sostato nell’isola pedonale di via Scarlatti al Vomero, nei pressi della fontana Itaca, destando curiosità ed interesse tra i passanti, specialmente tra le signore ( foto allegata ) “.


“ Il “moving shop”, come si può leggere dalla cartina pubblicata al sito http://www.movingshop.it/#/it/punti_vendita/ è già presente in molte regioni italiane, ma mancava in Campania e segnatamente a Napoli – prosegue Capodanno -. Presumo che ci troviamo al cospetto dei primi avvistamenti “avvistamento” di questo nuovo modo di approcciare la clientela “.


“ Si tratta – si legge nel sito internet – di un nuovo sistema di vendita innovativo, informale e veloce che va incontro alle esigenze del cliente con sempre meno tempo a disposizione. Consiste nell’utilizzo di un veicolo Piaggio modello Ape dotato di un apposito allestimento per consentire oltre al trasporto l’esposizione e la vendita di capi d’abbigliamento, accessori…”


“ Un metodo di vendita che è nato alcuni anni fa a Londra – prosegue Capodanno -, dove però venivano utilizzati i caratteristici autobus su due piani, mentre in Italia, dove esistono maggiori difficoltà per il traffico e per il parcheggio, si è preferito un mezzo più snello, qual è appunto il furgone Ape, abbigliato però come una vera e propria sartoria, attrezzato anche con camerino e specchio per consentire alle potenziali clienti di poter provare la merce esposta “.

 

“ Un modo certamente innovativo di fare commercio – conclude Capodanno -, dal momento che con questo sistema invece di essere il cliente che va al negozio è il negozio che va dal cliente. Ma anche un ulteriore colpo, in un momento già difficile,ari, anche anticipando di fato il parcheggioti, specialmente tra le signore ridotti "ri, anche anticipando di fatot i saldi, v per il commercio a posto fisso, con una stagione dei saldi estivi che, a detta di molti, è iniziata in maniera davvero deludente “.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©