Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La 63enne era scomparsa ieri. Sul caso indaga la polizia

Ritrovato in mare il cadavere di una donna di Torre del Greco


Ritrovato in mare il cadavere di una donna di Torre del Greco
18/11/2009, 17:11

TORRE DEL GRECO - Il corpo senza di vita di una donna è stato recuperato nel pomeriggio di oggi nello specchio d’acqua antistante Villa Favorita ad Ercolano.
Si tratta di Z.R.. di 63 anni residente a Torre del Greco. La donna era uscita di casa nella giornata di ieri e da allora di lei si erano perse le tracce. A denunciare la scomparsa ai carabinieri della Compagnia di Torre del Greco, i suoi parenti preoccupati non vedendola rientrare. Oggi la tragica scoperta.
E’ stato un pescatore a notare il corpo che galleggiava sull’acqua nei pressi della scogliera di villa Favorita a 300 metri dalla riva. Immediatamente allertati, sul posto sono giunti gli uomini della Capitaneria di porto di Torre del Greco. I militari, a bordo a bordo della motovedetta CP 549, hanno recuperato il cadavere e lo hanno poi trasportato sulla banchina del porto del Granatello a Portici per consentirne l’identificazione.
Al momento del ritrovamento, la donna, il cui cadavere dopo un primo esame esterno non presenterebbe nessun segno di violenza, era vestita ma non aveva le scarpe. Non sono stati ritrovati nemmeno i documenti. Soltanto dopo qualche ora dunque si è potuto dare un nome al corpo ritrovato: le forze dell’ordine infatti in un primo momento hanno avuto difficoltà a rintracciare i familiari della 63enne.
Sul caso è stata aperta un’indagine per cercare di risalire alle cause della morte della donna. La polizia sta indagando a 360° per scoprire cosa possa essere successo a Z.R. dopo che la donna è uscita di casa. Al momento però sembra esclusa l’ipotesi dell’omicidio.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©