Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Aveva fornito false generalità

Ritrovato Nicola. Si trovava in Svizzera

Le dinamiche sono ancora da chiarire

Ritrovato Nicola. Si trovava in Svizzera
08/06/2011, 16:06

Buone notizie per il ragazzo di 14 anni scomparso sei giorni fa nella località di Locate Varesino, in provincia di Como . Qualche giorno fa la famiglia aveva mandato un messaggio televisivo per mettere al corrente della scomparsa del figlio. Il ragazzino, molto timido e introverso era scomparso, ma da subito si era capito che si trattava di una fuga volontaria, e non di un rapimento . Proprio ieri sera i familiari avevano richiesto la collaborazione di tutti nel ritrovamento del figlio e avevano invitato il figlio a mettersi al più presto in contatto con loro.
Questa mattina, Nicola T è stato ritrovato in Svizzera, a Zurigo. Il giovane si trova in perfette condizioni di salute e al momento del ritrovamento, quando la polizia lo ha fermato perché incuriositi dalla somiglianza, aveva fornito false generalità. Fortunatamente quelle indicazioni hanno insospettito i poliziotti che così lo hanno trattenuto e chiesto ulteriori informazioni al Centro di Cooperazione di Chiasso per l’identificazione.
Nicola era stato già identificato in un bosco vicino casa, ma aveva fatto in modo di far perdere le sue tracce riuscendo così ad attraversa il confine della Svizzera.
Sarebbe stato il treno ,il mezzo con il quale il ragazzino sarebbe riuscito ad arrivare a Verona e da qui a superare il confine. A confermarlo l’avvistamento da parte di un inserviente alla stazione di Varese e il tutto immortalato in un fotogramma grazie al sistema di videosorveglianza.
Le dinamiche saranno meglio chiarite nei prossimi giorni, in particolare resta da capire perché il ragazzo abbia preferito allontanarsi dalla propria famiglia e rischiare la propria vita.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©