Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Ritrovato tesoro sommerso a largo della Calabria


Ritrovato tesoro sommerso a largo della Calabria
21/08/2012, 21:47

A Capo Bruzzano, al largo della Calabria, è riaffiorato una testa di leone di bronzo alta 50 centimetri e pesante 15 chili. Il ritrovamento ha permesso di scoprire intrappolate negli scogli in profondità, anche una statua e il relitto di una nave. Artefici della scoperta tre sub: Leo Morabito, Bruno Bruzzaniti e Bartolo Priolo.

Il leone è stato portato alla sopraintendenza dei beni archeologici. Da una prima ipotesi sembrerebbe che i ritrovamenti appartenessero al carico di una nave affondata poco a largo delle coste calabresi.

Per il momento tutta l’area è stata chiusa alla navigazione e da domani inizieranno le ricerche condotte dalla capitaneria di porto di Reggio Calabria.

 La curiosa coincidenza è che la scoperta è stata effettuata a pochi giorni di distanza dell’anniversario del ritrovamento dei bronzi di Riace.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©