Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Rivellini: "Sanità, stamani nuovi direttori generali"


Rivellini: 'Sanità, stamani nuovi direttori generali'
18/09/2009, 12:09


L’europarlamentare del Pdl Enzo Rivellini, eletto nella circoscrizione Italia Meridionale, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Benché ci sia un regime di commissariamento per la sanità, uno sforamento nei conti del sistema, un aperto conflitto istituzionale tra Regione e Stato centrale, Bassolino & C. non finiscono di stupire per la loro arroganza.
Proprio in queste ore, infatti, si stanno firmando i decreti di nomina dei nuovi direttori generali sia con la designazione degli attuali commissari delle Asl, che avranno un contratto privatistico di 5 anni, sia con la designazione dei nuovi manager nelle altre aziende sanitarie ed ospedaliere.
Mi chiedo: è corretto, a soli pochi mesi dalle elezioni, procedere con colpi di mano di queste genere ? E’ corretto nominare con contratti di 5 anni manager sanitari bocciati dalla prova dei fatti e che saranno in contrasto con la prossima giunta regionale ? Ma Bassolino non era l’uomo che al di là degli schieramenti si vantava di essere rispettoso dei ruoli e delle istituzioni ?
Stamani sono intervenuto ad un convegno sul trauma center al Cardarelli ed ho dovuto constatare che Bassolino e la sua giunta si affrettano a nominare i direttori generali delle Asl e si dimenticano di fare, nel più grande nosocomio del Sud, per i reparti delle emergenze (trauma center, ecc.) i nuovi primari.
Infatti circa una decina di primari nei reparti dell’emergenza al Cardarelli sono a “mezzo servizio” perché sono o “facenti funzioni” o “a scavalco”. Non sarebbe quindi più corretto fare in modo che al Cardarelli si facciano concorsi aperti a tutte le professionalità italiane ed estere applicando la meritocrazia invece che prestare attenzione solo alla lottizzazione politica e nominando manager chi come unico merito ha quello dell’appartenenza al vicerè ?».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©